l'operato dell'amministrazione comunale

Moderatore: manu

l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda pisagius » ven dic 07, 2007 2:46 am

mi permetto di esordire con questo post, dopo aver visto come in alcuni argomenti si sia sentiti in dovere di mettere in evidenza altri aspetti, che distogliessero dall’oggetto specifico della discussione. (senza voler fare pagare pegno a nessuno)

Credo che se si parli di “bianco”, non sia giusto deviare il discorso sul “nero”… basta aprire altri spazi per discutere anche intorno a quest’altro colore. Proprio per evitare che sotto lo stesso titolo si trattino altri discorsi, pur giustificabili che siano. Quando tali argomenti possono sicuramente costituire oggetto specifico di altri post.

Mi riferisco a Lati negativi e positivi del CFS.
In riferimento alle delibere citate da Zagor, credo si possa continuare in questo post la discussione inerente quest’altro specifico oggetto.
Così come tanti altri argomenti, tratti dalle varie discussioni in atto, possono far emergere questioni che chiunque può aprire in post e invitare tutti a snocciolare progressivamente.
pisagius
 
Messaggi: 235
Iscritto il: dom giu 17, 2007 2:08 pm

Messaggioda cavallo su una nuvola » sab dic 08, 2007 3:09 pm

AH AH AH Pisagius da dove incominciamo dal plastico della fabbrica d'armi illustrato nelle foto di questo sito...?ma nn scherziamo di queste cose nn si può parlare siamo al sud ah ah ah ah ah
cordiali saluti
cavallo su una nuvola
 
Messaggi: 247
Iscritto il: lun mag 28, 2007 6:33 pm

Messaggioda pisagius » lun dic 10, 2007 2:38 am

credevo di essere sul web :roll: :roll:
dove non esistono punti cardinali!
Comunque un bel plastico del comune non sarebbe mica male, esteticamente parlando...
pisagius
 
Messaggi: 235
Iscritto il: dom giu 17, 2007 2:08 pm

Re: l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda cavallo su una nuvola » mar gen 29, 2008 10:19 am

quanta gente in questo post...m vengono i brividi...evidentemente va tutto bene nell'operato dell' amministrazione comunale...meglio così. :lol: :lol: :lol:
cordiali saluti
cavallo su una nuvola
 
Messaggi: 247
Iscritto il: lun mag 28, 2007 6:33 pm

Re: l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda pisagius » mer gen 30, 2008 1:11 am

... eppure
...mi era sembrato di vedere circolare alcune delibere :D :D
pisagius
 
Messaggi: 235
Iscritto il: dom giu 17, 2007 2:08 pm

Re: l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda pisagius » ven feb 01, 2008 2:26 am

ah, ... eccole qua!



Zagor ha scritto:Buon giorno & salute

[...]
Di cosa stiamo parlando??????

A me risulta che il territorio comunale va gestito e amministrato da un
ORGANO che si chiama AMMINISTRAZIONE COMUNALE [...].

LUI è responsabile del decoro urbano, della pulizia e il mantenimento delle strade e delle aree comunali. ( di tutto quello che mi pare di aver capito non stia bene a nessuno )
[...]

Mi spieghi per cortesia cosa significa emanare delibere comunali come queste:

Delibera Comunale Num. 5
Del 03.02.2006
OGGETTO:
Acquisto automezzo per servizio raccolta R.S.U. Determinazioni


( Lo sai che le persone preposte alla pulizia delle strade, in alcune strade non ci passano quasi mai se no dopo che vai al Municipio, perli con il Sindaco e poi forse una passata di ramazza, o scapetta da pavimento di casa, forse riescono a passarla ??????? ). Però compriamo il mezzo per la raccolta dei rifiuti, sarebbe meglio comprare prima le scope.


Delibera comunale Num. 8
Del 14.02.2006
OGGETTO:
Richiesta contributo regionale per lavori di riqualificazione urbana piazza San Rocco. Legge regionale del 14.04.2004, n.13.


Delibera Comunale Num. 9
Del 20.02.2006
OGGETTO:
Richiesta contributo regionale per lavori di “Ristrutturazione della piazza San Rocco, e dell’area sita in Via Diaz (ex mercato), nell’immediata vicinanza della predetta Piazza. Legge regionale del 14.04.2004, n.13.


Che cosa ha di più Piazza San Rocco piuttosto che la CIRCOSCRIZIONE delle TRE FONTANE, della CIRCOSCRIZIONE di Santa Maria Di Cropani o della CIRCOSCRIZIONE SOTTO CHIESA ????????

Perchè chiedere soldi alla regione per aree urbane non proprio allo sfascio
quando ci sono aree urbane in un degrado da TERZO MONDO ????????
Forse dobbiamo prenere esempio dagli INGLESI ????''
loro hanno tutte quelle casette a schiera tutte carine , ben tenute le facciate d'avanti bellissime ma se poi vai dietro vedi un TROIAIO.
Piazza San Rocco è la piazza più in vista di tutto il Bel Paese, allora ci teniamo a tenerla in ordine ma se poi andiamo in giro per tutto il paese cosa vediamo?? il solito TROIAIO.

Delibera Comunale Num. 17
del 11.03.2006
OGGETTO: ?????????????????????????????????????????????????????????
?????????????????????????????????????????????????????????????????????


La Delibera n° 17 è stata lasciata in bianco perche il 17 porta male??????
[...]

PS. le delibere riportate sono state prese dal sito del comume ( consultabilissime )
http://www.comunemongiana.it/







... ero sicuro che le avrei trovate!


La prima spiegazione che mi viene in mente riguarda la delibera n. 17.

Io credo che il 17 effettivamente sia un numero che induce spesso e volentieri a comportamenti soggetti all'influenza delle tradizioni culturali, cosiddette superstiziose, non solo delle nostre zone ma in varie parti del mondo.

Per averne la certezza bisognerebbe controllare le delibere comunali di molti comuni italiani.

Di sicuro comunque negli alberghi (hotels) difficilmente si trova la camera n. 17 o il piano n. 17.

Se gli alberghi funzionano su mercati internazionali credo che manchi anche la stanza n. 13, nonchè il piano avente il medesimo numero.

Non scendiamo nei particolari su queste influenze superstiziose, derivate dalla numerologia, nei comportamenti umani e sociali altrimenti dovremmo occuparci anche delle date...
figuriamoci i venerdì.

A proposito,
vi è mai capitato di aver assegnato il posto n.17 in aereo?
pisagius
 
Messaggi: 235
Iscritto il: dom giu 17, 2007 2:08 pm

Re: l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda pisagius » mar feb 19, 2008 1:06 am

mi permetto ora di passare alla delibera n. 5 avente ad oggetto:
Acquisto automezzo per servizio raccolta R.S.U. Determinazioni.


Chiaramente ogni operato delle amministrazioni statali decentrate è vittima degli eventuali finanziamenti provenienti dall'alto ( a parte i tributi previsti per il fornimento di prestazioni e servizi) e pertanto per eventuali progetti bisogna necessariamente fare affidamento su quanto possa essere finanziato.
Questo vuol dire che se un comune gode di determinati requisiti può chiedere i soldi per realizzare il progetto. Questa è la prassi più ovvia e più immedita per ottenere fondi "mirati", cioè ottenuti solo ed esclusivamente per il conseguimento dei fini da perseguire, che assumono carattere di motivazione fondante.
Purtroppo tali finanziamenti fanno parte di iniziative che non dipendono dal comune (ma dalla destinazione di fondi pubblici a livello di scelte politico-economiche dello stato), se non nella compilazione della documentazione richiesta.

La caratteristica dei fondi mirati è quella che una volta ottenuti devono necessariamente essere impiegati per quella questione "miratata", il che vuol dire che se sono stati ottenuti per un nuovo camion per lo smaltimento rifiuti devono essere spesi solo ed esclusivamente per questo.

Un errore grosso da parte dell'amministrazione, che avrebbe potuto essere imputato alla prassi evidente nella delibera in questione, sarebbe stato proprio quello di destinare all'acquisto di un camion per la spazzatura dei fondi, che definirei "generici", che avrebbero potuto moltiplicare non solo le scope, ma anche le braccia che ogni giorno passano sulle vie e le strade di Mongiana. Di certo se ve ne fossero impiegate di più ( braccia) magari anche gli angolini più all'ombra resterrebbero lucidi e splendenti ogni mattina.

Spero che ogni volta che compaia all'orizzonte un raggio di luce (possibili fondi) per impiegare persone il comune sia sempre pronto ad assolvere il suo compito (presentare documentazione richiesta), proprio perchè non succeda, come dimostra la storia(LSU), che scadano i termini entro i quali fare richiesta di questi finanziamenti "mirati".
pisagius
 
Messaggi: 235
Iscritto il: dom giu 17, 2007 2:08 pm

Re: l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda pisagius » mar feb 26, 2008 2:15 am

A questo punto mi limito solo ad un accenno alle ultime due delibere citate, la n. 8 e la n. 9 del 2006:
risultano essere sia un progresso progettuale avente il medesimo oggetto finalizzato alla richiesta di maggiori incentivi, sia la realizzazione di una legge regionale del 2004…

…forse sarebbe bene cercare anche le possibilità per assumere qualche mente “freschetta” che si impegni a supervisionare tutte le Gazzette Ufficiali in circolazione e ad evidenziare quanto risulti più utile per il paese e le persone (vecchia idea di un sociologo che è passato in missione da Mongiana, idea che non smetterò mai di professare!). Si velocizzerebbero i tempi???


Con questo mio post, propongo di andare avanti nel discorso anche in termini propositivi verso l’operari dell’amministrazione comunale, il che significa che chiunque abbia delle idee o si rende conto delle necessità o comprende meglio la realtà delle zone circostanti possa esprimere e condividere in forma dialogica quanto pensa.

Mi raccomando:
le idee possono riguardare sia aspetti “tecnici” ( riguardanti il miglioramento della gestione amministrativa),
sia “pratici” (ad es. l’idea su riportata).
pisagius
 
Messaggi: 235
Iscritto il: dom giu 17, 2007 2:08 pm

Re: l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda cavallo su una nuvola » mar feb 26, 2008 11:30 am

potremmo dire che rientra nella mentalità del sud?non credo sia un caso isolato......ma dalla parte dei cittadini, che reazioni c sono?
cordiali saluti
cavallo su una nuvola
 
Messaggi: 247
Iscritto il: lun mag 28, 2007 6:33 pm

Re: l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda pisagius » ven feb 29, 2008 1:21 pm

credo che per la gente potrebbe essere un modo per comunicare e discutere su quanto si potrebbe fare, sulle necessità, le esigenze, da un punto di vista amministrativo. Semplici discussioni che aprano proposte ed idee.
pisagius
 
Messaggi: 235
Iscritto il: dom giu 17, 2007 2:08 pm

Re: l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda cavallo su una nuvola » mer mar 05, 2008 6:57 pm

le discussioni posono aiutare a schiarre le idee ma senza azione nn penso che si possa cambiare qualcosa, non sono molto vecchio ma nn ricordo un periodo nel quale l'amministrazione comunale di destra o di sinistra abbia invertito la rotta del bel paese anzi,in minima parte forse riflette la situazione nazionale cioè inconcludente....per quanto riguarda le delibere bhe,non saprei cosa dire, bisognerebbe invitar gli adetti ai lavori e chiederlo a loro...per il resto condivido il pensiro del Dot.Pisagius ( a
cui faccio presente che se in aereo m assegnano il posto n.17,chiederò all' hostess d tenermi la mano e ecc ecc ecc)...
cordiali saluti
cavallo su una nuvola
 
Messaggi: 247
Iscritto il: lun mag 28, 2007 6:33 pm

Re: l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda pisagius » ven mar 07, 2008 4:42 am

Io oserei dire che, in contesti sociali, il punto di partenza sia sempre e comunque la discussione, che serve sì a schiarire le idee ma deve necessariamente anche smuovere e promuovere l’azione (il sociale è ciò che non è definito da un solo pensiero soggettivistico ed autoritaristico, visto che riguarda tutto il gruppo di persone che condividono lo stesso ambiente).

Chiaramente ogni azione non progettata con chi condivide lo stesso (piccolo) angolo di mondo generalmente è istintiva, pertanto poco razionale… come l’istinto di conservazione in contesti individuali. Se gli uomini usassero solo istinti in contesti sociali sarebbero chiaramente riconosciuti “da visioni esterne”(cioè da persone che vivono in altri contesti sociali) come personalità egoistico-narcisistiche, le quali finalizzano il proprio operato al solo perseguimento dei propri obbiettivi a scapito degli altri, sia in forma palese, sia “sotto sotto”.

Mi permetto anche un appunto sulle delibere, non solo quelle ri-citate, ma su tutte le delibere che hanno la finalità di richiedere finanziamenti per interventi vari nel territorio comunale per un po’ di tempo in avvenire:

il comune di Mongiana è soggetto ad un grosso deficit a causa di una condanna, passata in giudicato, avente ad oggetto i lavori per l’acquedotto di Santa Maria di Cropani (ricordate?). Il finanziamento era stato ottenuto e i lavori eseguiti, ma la ditta non è stata pagata.
Pertanto è partita la denuncia per insolvenza da parte di chi non ha ricevuto i soldi per avere svolto i lavori, che si era aggiudicato nella gara di appalto. La condanna prevede che qualunque finanziamento di cui si è fatto richiesta (e si potrà fare richiesta in quanto aventi i requisiti necessari) non potrà essere destinato al perseguimento dell’obbiettivo prefissato (la finalità per la quale si è fatto richiesta) in quanto dovrà (per la condanna di insolvenza) essere usato per pagare i debiti che gravano (sapevate che il comune è in pignoramento per questa brutta storia?)

Caro Zagor, mi sa che se il comune facesse una richiesta di finanziamenti per comprare le scope, non appena i soldi arriverebbero all’inizio di corso Vittorio Emanuele III, sulla porta di ingresso di Mongiana, vi dovrebbe allungare le mani l’ufficiale incaricato ad eseguire la sentenza, pertanto niente scope…
pisagius
 
Messaggi: 235
Iscritto il: dom giu 17, 2007 2:08 pm

Re: l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda pisagius » gio mar 20, 2008 10:51 pm

...o, almeno spero, ci sia la magnanimità nell'esecuzione giudiziaria, per permettere la possibilità che almeno qualcuna possa essere acquistata, vista la necessità.

Un pò come è avvenuto per il camioncino (non è stato possibile acquistarne uno più grande), ma è necessario per aiutare il comune ad insegnare la raccolta differenziata, meno costosa nello smaltimento, visti i prezzi di questi ultimi tempi.
pisagius
 
Messaggi: 235
Iscritto il: dom giu 17, 2007 2:08 pm

Re: l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda pisagius » ven ago 08, 2008 1:38 am

Visto il titolo e l’argomentazione addotta, benché (finora) in mancanza di interventi propositivi, mi pare opportuno aggiornare la situazione dell’amministrazione pubblica a Mongiana sulla base degli ultimi interventi.
Prima di tutto però, mi pare ancora più opportuno, bisogna evidenziare la mancanza di partecipazione di tutta la giunta comunale rispetto alle intraprese e pertanto il carico è stato assunto quasi solo dal sindaco Vito Scopacasa, purtroppo, il quale vi si è dedicato con abnegazione, anche per le cose più spicciole, nonostante gli impegni familiari e lavorativi (prima o poi ci dovremo accorgere che grazie al principio di democrazia, nel quale ci identifichiamo, l’amministrazione della res publica deve essere eseguita da tutti i rappresentanti in quanto eletti dal popolo).

Tornando a noi, la prima grande e buona, anzi ottima notizia è quella che riguarda la situazione economica disastrosa provocata dalle insolvenze nei confronti della ditta che aveva ricevuto in appalto la costruzione dell’acquedotto di Santa Maria di Cropani.
Sotto l’attento e rigoroso controllo da parte della Corte dei Conti, il grosso deficit, mi pare oltre i 400.000 euro, non costituisce più un’etichetta per Mongiana. Il Comune è riuscito a raggiungere la parità di bilancio.
Fine di un periodo buio, oserei veramente affermare trattasi di un “dono divino”, visto anche l’andamento molto progressivo della crisi economica che sta coinvolgendo l’economia nazionale (crisi molto più tragica per l’Italia mentre con leggeri effetti sul resto dell’Europa, grazie alle politiche dell’UE, piuttosto trascurate poiché sconvenienti alle più grandi imprese nazionali... che pretendono l’esclusiva di mercato). Si riparte da capo.

La seconda notizia riguarda l’ottenimento di un finanziamento, anche questa un’ottima notizia per il particolare aspetto che lo caratterizza e la finalità per la quale ottenuto. Per quanto riguarda la destinazione, si tratta della conclusione dei lavori di restauro della Fabbrica d’Armi. Ottima notizia per il fatto che si spera si tratti dell’ultimo passo per aprire ai visitatori un monumento della nostra storia.
Per quanto riguarda “il particolare aspetto”, si tratta del fatto che è la prima volta, nella storia di questa intrapresa, iniziata da una passeggiata dell’ing. Matacena nell’ex piazza regina Elena a Mongiana, che i finanziamenti sono stati affidati direttamente al Comune di Mongiana.
Fino ad ora tutti i soldi stanziati per il recupero sono stati fondi mediati… in particolare dalla Comunità Montana delle Serre.

Spero proprio che i lavori presso la Fabbrica d’Armi si concludino finalmente entro quest’anno…
pisagius
 
Messaggi: 235
Iscritto il: dom giu 17, 2007 2:08 pm

Re: l'operato dell'amministrazione comunale

Messaggioda manu » sab ago 09, 2008 9:28 am

Chissà se questi nuovi finanziamenti potranno servire a recuperare i danni già fatti...!
Comunque è sicuramente cosa positiva perchè si cerca di dare importanza ad una cosa sconosciuta ai più...Importante sarebbe, in seguito, dare spazio ad un modo per "rendere pubblico" questo importante spaccato di storia nazionale che rende importante anche un piccolo pezzo di Calabria. Giusto?
C'è qualcosa in programma, che tu sappia?
manu
Avatar utente
manu
 
Messaggi: 106
Iscritto il: ven giu 22, 2007 3:31 pm

Prossimo

Torna a “%s” Comune di Mongiana

Chi c’è in linea

cron