il Mito e la Mitologia

Moderatore: manu

mito del giorno: Galatea

Messaggioda bottepiena » gio gen 24, 2008 7:23 pm

Galatea, <<la bianca>>, una delle Nereidi. Amata dal ciclope Polifemo, lo respinse per Ati, figlio di Pan e di una ninfa. Polifemo, geloso, uccise Ati, e Galatea trasformò l'amato in fiume limpidissimo.

ciao a tutti, belli e brutti
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

mito del giorno: Evandro

Messaggioda bottepiena » ven gen 25, 2008 7:35 pm

Evandro, figlio di Hermes e della ninfa Telupsa o Carmenta. Fuggì dall'Arcadia e, giunto sul colle Palatino, vi fondò Pallanteo, sessant'anni prima della guerra di Troia. Introdusse nel Lazio i culti di Cerere (Demetra), di Nettuno (Poseidone) e di Pan Licio, in onore del quale istituì le feste dei Lupercali. Purificò Eracle dell'assassinio di Caco.

ciao a tuttiiiiiiiiiiiiiii, belliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii e bruttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

mito del giorno: Scilla

Messaggioda bottepiena » sab gen 26, 2008 10:37 am

Scilla, mostro marino che, insieme a Cariddi, dominava il paesaggio dello stretto di Messina. Il suo corpo di donna era circondato da sei cani feroci che divorarono altrettanti compagni di Odisseo.

ciao a tutti, belli e brutti
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

mito del giorno: Foco

Messaggioda bottepiena » dom gen 27, 2008 8:22 pm

Foco, eroe eponimo della Focide, figlio di Eaco e di Psamate. Il suo nome deriva dal fatto che la madre, figlia di Nereo (aveva quindi il dono della metamorfosi), si trasformò in foca per sfuggire alla seduzione di Eaco. Foco, adulto, lasciò la patria e conquistò un paese che chiamò Focide. Tornato a Egina, venne ucciso dai fratellastri Peleo e Telamone.

ciao a tutti, belli e brutti
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

mito del giorno: Tindaro

Messaggioda bottepiena » mar gen 29, 2008 5:31 pm

Tindaro, re di Sparta. Esiliato dal fratello Ippocoonte fu reintegrato sul trono grazie all'intervento di Eracle. Sposò la bellissma Leda e fu il padre <<umano>> dei Dioscuri, di Elena e Clitennestra, in realtà tutti o quasi nati dall'unione di Zeus con Leda. Tindaro trasmise il regno di Sparta al genero Menelao (marito di Elena).

ciao a tutti, belli e brutti
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

mito del giorno: Fillide

Messaggioda bottepiena » mer gen 30, 2008 6:06 pm

Fillide, eroina tracia amata da un figlio di Teseo, Acamante o Demofonte. Questi dovette ritornare ad Atene prima di riunirsi definitivamente a lei. Fillide gli consegnò uno scrigno con oggetti sacri alla dea Rea. Giunto il giorno fissato per il ritorno del figlio di Teseo, egli non si presentò e Fillide si impiccò. lo stesso giorno l'eroe, che intanto aveva sposato un'altra donna, aprì lo scrigno di Fillide; ne uscì uno spettro che spaventò il suo cavallo e uccise l'amante mendace.

ciao a tutti, belli e brutti
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

mito del giorno: Calcante

Messaggioda bottepiena » gio gen 31, 2008 6:38 pm

Calcante, indovino di Micene o di Megara. Discendente da Apollo, cui diveva il dono della profezia, fu l'indovino ufficiale della spedizione greca contro Troia. Predisse i dieci anni di guerra, consigliò il sacrificio di Ifigenia e la costruzione del Cavallo di legno, che avrebbe permesso la conquista della città. Morì dal dolore allorchè incontro Mopso, indovino più abile di lui.

ciao a tutti, belli e brutti
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

mito del giorno: Emone

Messaggioda bottepiena » ven feb 01, 2008 10:03 pm

Emone, figlio del re di Tebe, Creonte. Fu divorato dalla Sfinge, il mostro che infestava la città. Per vendicarlo, il re promise il regno a chi lo avesse liberato dal mostro. Vi riuscì Edipo che risolse l'enigma della Sfinge costringendola a uccidersi.

ciao a tutti, belli e brutti
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

mito del giorno: Erope

Messaggioda bottepiena » sab feb 02, 2008 11:25 am

Erope, figlia di Catreo e nipote di Minosse, sposò Atreo, cui diede Agamennone e Menelao. Sedotta dal cognato Tieste, gli consegnò l'agnello d'oro che sanciva il potere su Micene. Atreo, riconquistato il potere grazie all'intervento di Zeus, si vendicò gettandola in mare.

ciao a tutti, belli e brutti
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

mito del giorno: Deifonte

Messaggioda bottepiena » dom feb 03, 2008 10:21 am

Deifonte, uno degli Eraclidi. fu associato al trono di Argo da un altro Eraclide, Temeno, di cui aveva sposato la figlia. Gli altri figli di Temeno, temendo di essere diseredati, uccisero il padre, che fece comunque in tempo a trasmettere il regno a Deifonte. Questi, in un primo tempo, riuscì a cacciare i cognati, poi deovette subire la loro riconquista. Riparò quindi a Epidauro, dove divenne re.

ciao a tutti, belli e brutti
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

mito del giorno: Feaci

Messaggioda bottepiena » lun feb 04, 2008 8:52 pm

Feaci, popolo di marinai che ospitò Odisseo nel viaggio di ritono a Itaca. Poisedone li punì circonadando la loro città con una montagna invalicabile. Giasone e Medea si sposarono presso di loro.

ciao a tutti, belli e brutti
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

mito del giorno: Euripilo

Messaggioda bottepiena » ven feb 08, 2008 4:52 pm

Euripilo, figlio di Evemone. Partecipò alla spedizione contro Troia. Ferito da Paride, venne soccorso da Patroclo. Un altro Euripilo, figlio di Telefo, combattè, invece, al fianco dei Troiani.

ciao a tutti, belli e bruttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

Re: il Mito e la Mitologia

Messaggioda cavallo su una nuvola » gio feb 14, 2008 11:39 am

ciao Bottepiena che bel viaggio tra i miti .....cosa mi dice di Dioniso?
cordiali saluti
cavallo su una nuvola
 
Messaggi: 247
Iscritto il: lun mag 28, 2007 6:33 pm

mito del giorno: Dioniso

Messaggioda bottepiena » gio feb 14, 2008 6:19 pm

Dioniso, dio collegato alla vegetazione (era chiamato anche Bacco, forse <<il virgulto>>) e al rapporto di continuità fra vita e morte. Era figlio di Semele e di Zeus (che lo trasse dal corpo della madre morta) o di Persefone e di Ade. Dio della natura selvaggia, ma anche della vite, del vino e dell'ebbrezza, ebbe un corteggio di satiri e di donne invasate (Menadi) che lo accompagnava per le foreste e i monti. Punì con la follia (la forma negativa dell'ebbrezza) le donne che rifiutarono il suo culto: le figlie di Minia, quelle di Preto, e le sorelle di sua madre Semele. Celebrò le nozze sacre con Arianna.

Scusate per l'assenza di questi giorni; spero di aver soddisfatto le aspettative di Cavallo,anche se ci sarebbe molto da dire...ciao a tutti, belli e brutti.
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

mito del giorno: Eris, più più

Messaggioda bottepiena » dom feb 24, 2008 11:18 am

Eris, sorella di Ares, personificazione della discordia. Gettò il pomo che diede origine al giudizio di Paride e alla guerra di Troia. Era raffigurata con un pomo in mano e serpi fra i capelli.


Erisittone, figlio del re Tessalo di Triopa. Sacrilego, devastò un bosco sacro a Demetra. La dea, per punirlo, gli impose una fame inesauribile. Divorò tutti i beni della propria famiglia e, infine, anche sè stesso.


Ermafrodito, Figlio di Hermes e di Afrodite, racchiude nel suo, i nomi dei genitori. La ninfa del lago Salmace, un giorno, lo vide e se ne innamorò. Nonostante il rifiuto di Ermafrodito, Salmace si strinse a lui e pregò gli dei di non separarli mai più. Formarono così un essere nuovo dalla doppia natura, insieme maschile e femminile.


Ermione, figlia di Menelao e di Elena. Promessa a Oreste, dovette invece sposare il figlio di Achille, Neottolemo, il cui apporto era necessario per la vittoria su Troia. Allorchè Neottolemo si recò a Delfi per chiedere ragione della sterilità del loro matrimonio, Oreste lo uccise. L'eroe sposò, infine, Ermione ed ebbe da lei il figlio di Tisameno.


ciao a tutti, belli e bruttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii....................................
bottepiena
 
Messaggi: 139
Iscritto il: mar mag 01, 2007 7:52 pm

PrecedenteProssimo

Torna a “%s” Il discorso mitologico

Chi c’è in linea

Array

cron