Sentieri Biogenetici


Bruno Grillo Fontana della Signora

Lunghezza percorso : mt.4000.

Tempo percorrenza : h 3

Dificoltą : Media

Caratteristiche

Si parte dall'area attrezzata di Bruno Grillo, sovente piena di visitatori, soprattutto durante i giorni di festa e in particolare in primavera e d'estate. Si segue un percorso in discesa che attraversa castagni e abeti bianchi.Il primo viene coltivato sotto forma di ceduo e rappresenta una specie, da legno e da frutto, da cui si traeva l'ultimissima farina molto richiesta durante la carestia. Dal castagno si utilizzano tutti gli assortimenti legnosi, utili per la costruzione degli infissi, di mobili, di travi, come pure per la legna da ardere. Le piante nel passato sono state soggette al cancro della corteccia, individuabile dalla screpolatura bruna a metą tronco. Altre specie sono presenti lungo il sentiero: sambuchi, biancospini, appariscenti con la fioritura durante la primavera, il bucaneve, fra i primi a fiorire dopo le nevicate di gennaio e febbraio, le viole, che anticipano la primavera, ciclamini, orchidee, pratoline, bellis seneci, asperule, pervinche, infine i falsi zafferani, dalla corolla viola, che segnano l'inizio dell'inverno.

Valid CSS! Questo lavoro utilizza la Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Italy License.
I loghi, le immagini e i marchi riportati nel sito e nelle vetrine sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
About Us | Site Map | Privacy Policy | Per informazioni :Contataci |E' vietata la riproduzione totale o parziale del sito. 2008 www.mongiana.com